Da qualche anno a questa parte in Italia si è sviluppato un nuovo stile di lavoro chiamato “Coworking” il quale prevede l’utilizzo di un ambiente lavorativo condiviso in cui si svolgono attività diverse tra loro.

Il concetto di Coworking nasce nel 2005 grazie a Brad Neuber, un programmatore informatico e talentuoso innovatore che ha creato a San Francisco al numero 801 di Minnesota Street la “Hat Factory”, un locale con postazioni in affitto, arredato con l’essenzialità dei mobili Ikea e tutte le connessioni internet. Un’idea illuminante che racchiude i seguenti significati: comunità, apertura, collaborazione, accessibilità e sostenibilità. Esso rappresenta un modo radicalmente nuovo di pensare a come lavoriamo e condividiamo esperienze l’uno con l’altro.

Ma perché scegliere uno spazio di coworking? Perché affittare solamente una scrivania è più vantaggioso rispetto all’affitto di un classico ufficio? Di seguito sono elencati i principali motivi.

1.  Risparmio economico

Il Coworking è un posto che offre la possibilità di disporre di una scrivania e di una connessione internet veloce, ma allo stesso tempo è un modo per abbattere decisamente i costi, soprattutto in fase di avvio di una attività d’impresa. Si paga un canone in cui è compreso il costo per l’energia elettrica, il riscaldamento, la climatizzazione, le pulizie, la tassa rifiuti, la connessione internet via cavo e wifi, le spese condominiali, l’acqua, ecc. Nel caso dei nostri spazi di Area Coworking hai inoltre la possibilità di usufruire di tutti i servizi che un ufficio ti permette di avere quali: fotocopiatrice, scanner, sala riunioni, area break, videoproiettore wifi, connessione internet, rilegatrice, consultazione di quotidiani.

2. Risparmio di tempo

Col Coworking non hai spese e incombenze e non ti dovrai nemmeno preoccupare degli obblighi sulla sicurezza (legge 81/2008); insomma non hai preoccupazioni né distrazioni. Sembra banale, ma avere la mente libera aumenta la produttività: se sei concentrato puoi ragionare meglio e con più lucidità, senza altri pensieri.

3. Mette in luce il lavoro artigianale

Il Coworking rappresenta il nuovo modello di lavoro flessibile che si riavvicina, per certi aspetti, a quello artigiano in quanto punta sull’iniziativa individuale, sulle competenze, sul saper fare e sulle idee.

4. E’ un nuovo modo di condivisione

Il Coworking unisce in un medesimo luogo fisico professionisti differenti, in particolare freelance. Si tratta di un ufficio condiviso in cui ogni lavoratore ha la propria postazione e tutto ciò di cui ha bisogno per poter svolgere il suo lavoro. Rispetto ai tradizionali studi associati, nel Coworking convivono professionalità molto eterogenee in cui si gode di grande flessibilità. In base alla struttura scelta è possibile usufruire della postazione per un solo giorno o addirittura per poche ore.

5. Crea un networking

Un’indagine recente ha dimostrato che tra le motivazioni principali alla base della fruizione temporanea o prolungata degli spazi di Coworking, presenti nella maggior parte delle grandi metropoli, c’è proprio il bisogno di relazione, di contatto e confronto in modo organizzato e consapevole con persone che svolgono attività simili, ma diverse dalle proprie; c’è il bisogno di creare alleanze, di fare rete e creare una comunità nella quale riconoscersi e sentirsi riconosciuti.

Negli ultimi anni, un po’ per esigenza dovuta alla crisi economica e un po’ per novità e consapevolezza di tutti i benefici che si possono avere, l’ingresso negli spazi di Coworking ha migliorato la condizione di lavoro di moltissimi freelance, di professionisti che altrimenti lavorerebbero da casa, di persone con contratti atipici o di persone che si spostano frequentemente, non solo in termini di produttività, ma anche di rapporto con i clienti e riconoscimento sociale. Non più un posto di lavoro fisso, un ufficio da arredare, ma uno spazio condiviso e da condividere, che si affitta solo per il tempo per il quale se ne ha bisogno. Il Coworking può davvero rappresentare il futuro del lavoro, ma perché questo accada deve essere adeguatamente sostenuto, anche dalle istituzioni e deve poter godere della giusta visibilità.

Quindi perché aspettare? Scegli la nostra Area Coworking!

Share

Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *