Photo by Robert Hajdu

I pensieri negativi sono un grande nemico del benessere quotidiano. Spesso, però è proprio la quotidianità a mettere i bastoni fra le ruote a chi vorrebbe affrontare la vita con un sorriso. Tuttavia, anche in mezzo alle difficoltà è possibile imparare ad avere un atteggiamento positivo che aiuta la mente a liberarsi da ogni forma di negatività. In che modo?

Grazie ad uno studio intrapreso da Miriam Akhatar, positivity coach manager del Center for Applied Positive Psychology nel Regno Unito, è possibile seguire un piano di 10 consigli per stare bene ed essere felici. Vediamoli insieme!

  1. Allena la mente. La mente a volte può seguire una distorsione negativa, per questo è fondamentale concentrarsi sugli aspetti positivi, come avere un grande senso dell’umorismo e un bel sorriso. Questi ti aiuteranno a raggiungere ogni giorno il successo.
  2. Sii gentile. Quando sei gentile con qualcuno, crei un flusso di energia positiva sia per le persone con cui sei gentile che per te stesso.
  3. Sii ottimista. Riconosci che le difficoltà non sono eterne, ma solo temporanee. Pensare in questo modo ti aiuterà a costruire uno stato d’animo maggiormente positivo.
  4. Pensa ai piccoli risultati. Acquisisci fiducia in te stesso ponendoti piccoli obiettivi e riconoscendo ogni piccolo successo.
  5. Persegui i tuoi obiettivi di vita. Guarda avanti e fai progetti. Seguire i tuoi obiettivi di vita ti darà un grande senso di soddisfazione e aumenterà la tua positività.
  6. Guarda tutto in prospettiva. Pensa alla vita in maniera più flessibile. Semplici convinzioni negative possono trasformarsi in problemi, per questo fai del tuo meglio per metterli in prospettiva, pensando a come poter agire.
  7. Ama l’amore. L’amore è l’emozione positiva per eccellenza. Per far crescerlo occorre avere per ogni pensiero negativo almeno 5 emozioni positive. Accresci il tuo benessere anche nella vita sociale, questo ti aiuterà ad acquisire maggiore affermazione nella vita.
  8. Adotta la terapia del “grazie”. Al termine di ogni giorno, dedica del tempo per pensare a cosa è andato bene, cosa c’è stato di positivo nella tua vita e per cosa puoi essere riconoscente.
  9. Non dimenticare il “fattore” divertimento. Fai ciò che ti piace, il divertimento, le cose piacevoli e salutari nella vita, massimizzano la gioia nella tua macchina di positività.
  10. Fallo per te. Avere motivazioni positive per il successo, massimizza le tue possibilità di raggiungerlo. Avere una propria motivazione nel fare qualcosa ha più valore del fare qualcosa per una motivazione esterna.

Le cose nella vita non vanno sempre secondo i nostri piani. Le cose accadono apparentemente senza ragione, ma accadono! Crescono i tassi bancari, la benzina sale alle stelle, gli stipendi diminuiscono mentre il costo della vita è sempre più caro. In questa fase economica bisogna imparare a risparmiare, a essere ottimisti e ad affrontare le difficoltà.

Il tuo bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?

Questa domanda è vecchia come il mondo, ma il modo che ogni singola persona ha di rispondervi influenza di molto la sua vita. Sono molti gli studi, infatti, che dimostrano come l’ottimismo o il pessimismo influenzino psicologicamente e fisicamente la nostra giornata. Per tali ragioni, il modo migliore per sollevarsi dallo stress è imparare a vivere la propria vita in maniera ottimistica, trasformando i pensieri negativi in pensieri positivi, creativi e quindi costruttivi.

Voi cosa ne pensate? Come reagite davanti alle difficoltà?

Share

Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *