Photo by di Hans Lakuse

Quando si parla di coworking, c’è un attore che resta in ombra: le AZIENDE. Come committenti, di solito non varcano le mura del coworking.

Ma….ci sono dei precedenti positivi! Le prime esperienze sono state promosse da realtà di piccole dimensioni. E’ il caso – tra gli altri – di un’agenzia di comunicazione fondata a Roma nel 2008. Non potendo contare sulla continuità delle commesse, il titolare e il suo socio hanno rinunciato fin da subito all’idea di  vincolarsi con un contratto di affitto pluriennale e per il quale non avrebbero potuto gestire l’elasticità di spazi derivante dall’andamento del loro business. Hanno invece utilizzato uno spazio di coworking, anche  come modalità per selezionare e coltivare una piccola rete di freelance che potessero supportarli nella loro attività.

La novità degli ultimi mesi è che anche aziende più grandi stanno sperimentando il coworking: il vantaggio della flessibilità è preminente ma non secondario ad una serie di altri aspetti tipici del coworking: condividere idee, lavorare in un ambiente stimolante, conoscere nuove realtà, ecc.

E così, alla macchina del caffè si incontrano persone di cultura ed estrazione differente: ci si arricchisce a vicenda!

Complice la disponibilità di diverse strutture di coworking – soprattutto nelle ex-aree industriali – questo modello potrebbe diffondersi velocemente. Richiede però una cultura aziendale che lo sostenga: da un approccio basato sulla segretezza e la protezione della proprietà intellettuale all’apertura e condivisione delle conoscenze.

Che tu abbia un ufficio di architettura, di web design, di consulenza aziendale, di ingegneria, di marketing, di lingue, di promozione finanziaria, un ufficio in coworking potrebbe fare al caso tuo!

Perché non trasferire la tua realtà aziendale in un coworking?

Noi di AREA Coworking disponiamo anche di Uffici indipendenti all’interno della nostra struttura: per lasciarti la totale autonomia. Chiedici informazioni!

Share

Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *